Il Fondo veloce, agile, flessibile.
Tempi ridotti per accedere alle risorse, sottoscrizione nazionale dell’Accordo di Concertazione a valere sui Piani, formazione su misura per tutte le esigenze delle imprese, a partire dalla formazione “obbligo di legge”.

Come accedere alle risorse FondItalia

uno  Attraverso i canali di finanziamento

Conto Aziende

Le imprese piccole, medie e grandi possono scegliere di far confluire il loro gettito (il 70% del versato che l’INPS inoltra al Fondo) in un unico conto aggregato – il Conto Aziende -, delegando un soggetto, detto Proponente, alla gestione.
Il Proponente, verificando con le imprese le priorità dei fabbisogni formativi, può presentare, seguendo opportuni processi di rotazione tra le imprese beneficiarie, specifici Progetti formativi a valere sul Conto Aziende, senza ulteriori valutazioni e/o graduatorie di merito da parte del Fondo.

Conto Formativo

Le imprese medio – grandi possono scegliere di far confluire il loro gettito (il 70% del versato che l’INPS inoltra al Fondo) in un Conto Formativo monoaziendale. Tali risorse, non soggette alla normativa di Aiuti di Stato, sono messe a disposizione della singola impresa in modalità diretta e non competitiva, con possibilità di cumulo della relativa disponibilità su base pluriennale.
Eventuali risorse derivanti dalla portabilità vengono messe a disposizione al 100% da FondItalia, appena disponibili.

Bandi e Avvisi

Pur considerando strategico lo strumento del Conto Aziende, è prevista la costituzione di un Fondo di Rotazione dove far confluire le risorse non utilizzate dalle imprese nei tempi e nei modi previsti dalle Linee guida degli Sportelli Imprese e dal Regolamento per la Gestione Risorse. Lo scopo è finanziare Avvisi specifici a livello aziendale, territoriale o settoriale, mettendo a disposizione le risorse in modalità competitiva.

due  Mediante lo Sportello Imprese Fonditalia

Lo Sportello Imprese FondItalia, attivo dal 4 ottobre 2010, rende disponibili le risorse effettivamente versate dalle imprese, per la quota messa a disposizione da FondItalia per la formazione aziendale (70%). Lo Sportello Imprese consente di presentare Progetti con cadenza mensile nel corso dell’intero anno, assicurando tempi di finanziamento ridotti.

 

Il percorso del Proponente in 7 passi

  1. ottieni il riconoscimento delle Parti Sociali che promuovono il Fondo
  2. favorisci l’adesione delle imprese a FondItalia
  3. costruisci e alimenta il Conto Aziende
  4. formalizza il Conto Aziende con la presentazione di un Piano formativo e richiedi la sottoscrizione dell’Accordo di Concertazione a valere sul Piano a cura delle Parti Sociali
  5. verifica i bisogni formativi delle imprese
  6. presenta Progetti formativi direttamente o tramite Attuatori
  7. monitora gli interventi formativi e valutarne i risultati

Il percorso dell’Attuatore in 7 passi

  1. se non sei anche Proponente, collegati ad un Proponente già titolare di Piano
  2. se il tuo Ente non è accreditato presso la Regione/i dove vuoi operare, accreditati presso il Fondo
  3. presenta Progetti formativi
  4. presenta fidejussione per richiedere l’anticipo (75% del contributo richiesto)
  5. realizza e gestisci le attività formative relative al Progetto e i relativi contributi erogati dal Fondo
  6. presenta rendicontazione del Progetto
  7. ricevi e gestisci il saldo
Fai battere il tuo cuore


Iscrizione newsletter