Nel 2023 sono stati oltre 34mila i lavoratori formati grazie al finanziamento di FondItalia

Nel corso del 2023, FondItalia ha approvato e finanziato 883 progetti di formazione in risposta all’Avviso FEMI 2023.01, suddiviso in sei Sportelli aperti nell’arco di 12 mesi. Le risorse finanziarie impiegate hanno superato i 20,3 milioni di euro, di cui circa 4,7 milioni provenienti da cofinanziamenti, supportando la formazione continua di 34.176 lavoratori impiegati in 2.757 aziende.

L’Avviso, con un budget totale di 17,2 milioni di euro, ha finanziato progetti distribuiti su quattro assi formativi distinti:

  • Progetti formativi aziendali, aderenti alle esigenze di una singola impresa.
  • Progetti formativi interaziendali, rivolti a un gruppo di imprese aggregato in una rete.
  • Progetti formativi individuali finanziati attraverso voucher per la partecipazione a percorsi di alta formazione o specialistica.
  • Asse FNC, per i Progetti formativi che hanno inteso avvalersi dell’intervento del Fondo Nuove Competenze.

Imprese beneficiarie 

Le imprese beneficiarie sono state soprattutto micro (51%) e piccole (38%), seguite da medie (9%) e grandi imprese (2%). La Lombardia si è distinta come la regione con il maggior coinvolgimento, con 865 imprese beneficiarie (37% del totale), seguita da Puglia (18%), Emilia-Romagna (7%), Sicilia (6%), e Toscana (5%). Al contrario, alcune regioni hanno mostrato una partecipazione limitata, come Molise, Valle d’Aosta, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia e Umbria.

La distribuzione per settore delle imprese beneficiarie ha mostrato eterogeneità: nel Manifatturiero (725 imprese), Commercio (637), Costruzioni (326), Ospitalità-Ristorazione (175), e Servizi di supporto alle imprese (134).

Destinatari della formazione 

I destinatari della formazione finanziata sono stati 34.176 lavoratori, di cui 5.585 nelle micro imprese, 11.381 nelle piccole, 10.389 nelle medie, e 6.821 nelle grandi aziende.

Le tematiche formative 

La formazione erogata ha raggiunto un totale di 1.929.898 ore, con tematiche formative varie che vanno dall’Informatica (37.08 ore) alla Salvaguardia ambientale (14.522 ore), Salute e sicurezza nei luoghi di Lavoro (13.811 ore), Gestione aziendale (11.938 ore), Sviluppo delle abilità personali (10.064 ore), e Vendita e marketing (3.721 ore). La formazione a distanza ha prevalso, totalizzando 56.677 ore, superando la formazione in aula (49.171 ore).